Alopecia universale: la bella storia di Paolo

Le testimonianze di Istituto Giglio: oggi vi presentiamo la bella storia a lieto fine di Paolo che grazie a Istituto Giglio ha ritrovato i propri capelli e la serenità perduta fin dall'adolescenza.

Alopecia universale: la bella storia di Paolo

Paolo fina dall’ adolescenza ha convissuto con l’alpoecia dapprima areata trasformatasi in seguito in alopecia universale quindi, senza più speranze che i capelli tornassero a ricrescere. Come tutti naturalmente ha seguito tutti i protocolli di cura medica consultando vari dermatologi specializzati proprio in malattie del cuoio capelluto e, dopo altalenanti risultati è arrivata la condanna definitiva; i capelli non sarebbero più cresciuti!

Paolo ha reagito non male, ha fatto di questo inestetismo parte di se e si è detto: “questo è il Paolo ora e questo sono io”. Per oltre 30 anni ha vissuto serenamente con la sua amica di viaggio non proprio gradita, l’alopecia ma, con un desiderio fisso quello di rivedersi almeno una volta con i capelli, soltanto per pura curiosità. Negli anni ha provato la tricopigmentazione ma, senza avere esiti soddisfacenti in quanto la sua pelle non tratteneva il colore. La sua tatuatrice, con grande onestà e smisurata professionalità gli consiglia di smettere con la tricopigmentazione e di consultare l’Istituto Giglio perché, a suo dire: “ho sentito parlare molto bene di loro”.

Alopecia universale: la bella storia di Paolo

A dire il vero, Paolo da subito si è mostrato scettico riguardo il suggerimento ricevuto riflettendoci per mesi e seguendo tutto quanto fosse possibile reperire in rete sull’operato di Istituto Giglio fino a quando, sempre molto perplesso ha richiesto una consulenza presso la sede di Istituto Giglio a Milano durante la quale, gli è stato prospettato un possibile recupero dei capelli con il metodo BioPelle myHair. Ricevute le informazione adeguate ed esaustive, Paolo decide di affidarsi quindi alla Divisione BioPelle Uomo e, dopo circa 4 mesi di preparazione arriva finalmente il giorno dell’integrazione dei suoi “nuovi capelli” avvenuta il 20 maggio 2022 a Milano e, come per magia Paolo si ritrova con dei meravigliosi capelli e, come egli stesso dice: “una nuova rinascita”.

La calvizie è una patologia che interessa molti uomini e donne.

Ci sono varie malattie che provocano la perdita di capelli.

Non bisogna avere paura perché è possibile ricostruire e risolvere l’inestetismo creato da queste malattie.

Chiunque aveva perso il sorriso e temeva per la salute dei loro capelli e per il rischio di poter diventare calve ora non hanno più paura. Grazie al nostro G Check-up hanno individuato il loro problema ed in seguito lo hanno risolto insieme a noi di Istituto Giglio.

Prenota subito il G Check Up , non attendere un secondo in più se vuoi ritrovare i tuoi capelli.