alopecia da stress

Alopecia psicogena (alopecia da stress)

Alopecia psicogena: cause, effetti e possibili rimedi

Nei periodi di particolare sforzo fisico e mentale e nei periodi di forte stress, alcuni individui presentano una caduta di capelli particolarmente abbondante. Questo tipo di perdita, definita alopecia psicogena o da stress, è più frequente di quanto si possa pensare. Tale patologia si manifesta con dira­da­mento dif­fuso, soprattutto nella zona centrale. Recenti studi hanno dimostrato che l’alopecia da stress non è innescata solo dallo stress, che incide in ogni persona a livello soggettivo poiché non tutti hanno lo stesso profilo metabolico e genetico, ma un ruolo determinante è giocato da adrenalina e cortisolo sul follicolo pilifero.

La cosa importante da fare è rivolgersi immediatamente a uno specialista ed effettuare una visita di controllo cercando così di evitare che tale fenomeno possa divenire irreversibile. Bisogna prima analizzare le cause che hanno provocato l’insorgenza del problema, e poi cercare le soluzioni più idonee contro la caduta dei capelli. Spesso le alopecie psicogene sono fenomeni reversibili, ma è importante non sottovalutarne i sintomi che possono essere:

– prurito alla cute;
– dolore;
– ipersecrezione sebacea;
– presenza di forfora;
– infiammazione del cuoio capelluto.

Quando si presentano tali sintomi non bisogna perdere tempo nel ricorrere a trattamenti specifici che, sebbene possano essere lunghi, contrastano efficacemente la perdita dei capelli e il diradamento. Tra i tanti trattamenti che si possono effettuare, sicuramente il più efficace è il trattamento che prevede l’uso della Low Laser Terapy, ovvero una terapia che sfrutta l’azione del laser per il recupero del metabolismo follicolare e per la stimolazione della papilla germinativa.
Per evitare gli effetti dello stress psico-fisico bisogna inoltre:

– cercare di avere uno stile di vita sano;
– avere un’alimentazione equilibrata, ricca di sali minerali, vitamine e proteine;
– riposare per circa 7/8 ore al giorno;
– avere una corretta idratazione bevendo almeno 1 litro di acqua al giorno;
– fare attività fisica in modo tale da permettere all’organismo di scaricare  le tensioni quotidiane ed espellere le tossine.

Il G-Check Up è un esame gratuito, cute-capelli, tenuto da professionisti e personale specialistico. Attraverso questo test è possibile verificare lo stato di salute dei propri capelli ed intervenire in tempo qualora si riscontrasse una particolare patologia.
Il prendersi cura dei capelli significa anche affidarsi a chi è in grado di intervenire con le risposte adatte alle diverse esigenze. Il metodo dell’Istituto Giglio & Co. si basa su un approccio consulenziale scrupoloso, che prevede l’analisi personalizzata e l’elaborazione delle soluzioni più indicate: chi sceglie i trattamenti dell’Istituto Giglio & Co. sa di essere in ottime mani, quelle di professionisti preparati ed esperti che da oltre vent’anni si sono applicati con successo nella ricerca del benessere per i capelli.