Extension e tricologia: perchè le estensioni possono causare la perdita dei capelli

Le extension sono state sempre considerate uno strumento di bellezza perché permettono alle donne di cambiare la corposità dei propri capelli con una semplice seduta dal parrucchiere. Ma le extension sono sempre una scelta giusta, quando si tratta di infoltire i capelli o comportano anche rischi permanenti di  calvizie?

Le extension sono ciocche di capelli, naturali o sintetiche, che vengono aggiunte alla chioma per renderla più lunga e voluminosa; se applicate da un professionista, durano all’incirca 6 mesi, alla fine dei quali possono essere rimosse o cambiate.

Come vengono applicate? Ci sono diversi modi per applicare le extension ma il più diffuso è sicuramente quello a cheratina: le ciocche di capelli vengono applicate con un’apposita pinza che scioglie la cheratina trasformandola in un collante che permette l’applicazione. Infatti, la cheratina è già naturalmente presente nei nostri capelli e questo metodo permette di ottenere ottimi risultati. Un altro metodo molto utilizzato dai parrucchieri è quello ad anello: le ciocche vengono applicate grazie a piccoli anelli di metallo. Inoltre, le extension possono essere applicate ai capelli con un particolare tipo di biadesivo o attraverso la cucitura delle ciocche su trecce di capelli.

Perché non vanno bene: Molti dermatologi sostengono che le extension possano soffocare il cuoio capelluto e rendere i capelli fragili tanto da poterne causare la caduta. Le extension, infatti, sono un corpo estraneo e possono appesantire i nostri capelli fino a danneggiarli. Per questo, ai soggetti che hanno capelli particolarmente sottili e fragili, non è consigliato il loro utilizzo come soluzione per infoltire i capelli.

Da evitare soprattutto se hai i capelli fragili e deboli, o se sono già stati precedentemente danneggiati da tinture, esposizione prolungata al sole o stress. Inoltre, se sai che non disponi di sufficiente tempo extra da dedicare alla loro cura, prediligi un’altra strada perché le extension poco curate potrebbero staccarsi prima del dovuto, sottoponendo il capello ad un inutile motivo di stress.

Extension e perdita dei capelli: Una delle cause di perdita di capelli di tipo irreversibile che colpisce le donne è data dalla trazione continua da uso indiscriminato di extension, spesso utilizzate per fini estetici per creare effetti lunghezze che, se realizzate da professionisti non danneggiano i capelli. Il danno, irreversibile lo si ha quando le extension vengono utilizzate in maniera assolutamente impropria per celare un già presente diradamento nella donna; tale comportamente, da condannare porta inevitabilmente a conseguenze disastrose come possiamo vedere dalle immagini.

Centinaia sono i casi che la Divisione BioPelle Donna di Istituto Giglio tratta ogni anno con successo ridando così serenità e gioia di vivere a donne che per loro sfortuna si affidano a professionisti senza scrupoli pur di “vendere” un servizio inutile ma, soprattutto dannoso.

In quest’ottica l’Istituto Giglio & Co. mette a disposizione moderni trattamenti di stimolazione per la crescita dei capelli e nei casi in cui la perdita sia stabile da diversi anni la Divisione Biopelle Hair e la Divisione Biopelle Hair Donna sono in grado di fornire un valido supporto per il completo reintegro dei capelli persi.

Nella pagina testimonianze puoi ascoltare l’esperienza di tantissimi clienti che grazie a Istituto Giglio hanno ritrovato il sorriso e la gioia di accarezzarsi nuovamente i capelli.

WordPress Video Lightbox