Esame Cute e Capelli *fino al 30/09/2019

Caduta capelli e iperidrosi

Caduta capelli ed eccessiva produzione di sudore

Caduta capelli: come può la sudorazione incidere sul benessere del capello e come fronteggiare la problematica.
L’iperidrosi è un fenomeno non specificatamente legato alla stagione estiva, si tratta infatti di un evento che accomuna molte persone e che non è legato al caldo o ad ambienti umidi, ma si presenta in condizioni normali.

Caduta capelli e iperidrosi

Quando parliamo di iperidrosi ci riferiamo all’eccessiva produzione di sudore che interessa più parti del corpo e quindi anche il cuoio capelluto. Comunemente il fenomeno viene confuso con un’esagerata produzione sebacea, ad avvallare questa ipotesi è la cute lucida e sporca, tuttavia il sudore è il risultato dell’azione delle ghiandole sudoripare, invece il sebo viene prodotto dalle ghiandole sebacee.
L’iperidrosi può presentarsi per predisposizione genetica e può essere causata da fattori emozionali, problemi ormonali o particolare sensibilità dell’organismo ai cambi di stagione o cambi termici.
Ad ogni modo, oltre al danno estetico di vedere i capelli appesantiti già dopo qualche ora dal lavaggio, l’iperidrosi può causare punte aride e disidratate e soprattutto il proliferarsi sul cuoio capelluto di agenti patogeni che se non correttamente trattati possono portare la caduta capelli.
Quando si soffre di iperidrosi è bene premunirsi di un’ottima hair routine, utilizzando prodotti non aggressivi e trattare la cute settimanalmente con impacchi con fanghi e i peeling che grazie ai principi attivi equilibranti, antibatterici e antimicotici riducono la possibilità del cuoio capelluto ad esporsi alle problematiche legate al capello e in estrema ratio al tragico evento del diradamento e della caduta capelli.

Soffrire di iperidrosi incide fortemente sul benessere psico-fisico del soggetto colpito, rendersi conto della problematica ed affrontarla è il primo passo per risolverla.

Noi di Istituto Giglio offriamo differenti soluzioni per ripristinare il benessere del capello e ci avvaliamo di importanti strumenti per capire le problematiche e trovare insieme al paziente la soluzione più idonea ed efficace. Grazie all’esame cute capello gratuito, G-check-up, è possibile conoscere il problema e capire come trattarlo.

Post Correlati

WordPress Video Lightbox