Esame Cute e Capelli *fino al 31/01/2019

Caduta capelli: proteggi i tuoi capelli dal sole

Caduta capelli: 5 Modi per proteggere i tuoi capelli al sole

Voglia di andare in vacanza senza stressare i tuoi capelli? Ecco 5 semplici e pratici consigli

Caduta capelli: proteggi i tuoi capelli dal sole

I capelli hanno sempre bisogno di attenzioni e di cure, per evitare di dover poi combattere contro una copiosa caduta capelli. I soggetti più predisposti devono assolutamente seguire delle buone pratiche di protezione del capello perché in estate è fondamentale intensificare la protezione e l’idratazione ed evitare così di incorrere in irreversibili danni.

Le alte temperature favoriscono, infatti, una maggior perdita di acqua attraverso le ghiandole sudoripare del cuoio capelluto che può seccarsi e irritarsi fino a desquamarsi e provocare prurito e fastidio e nei casi più gravi, provocando la caduta capelli. Infatti, il calore favorisce l’apertura delle squame della cuticola che riveste lo stelo rendendo i capelli più suscettibili alla rottura, mentre sole, mare e cloro della piscina tendono a seccare ulteriormente i capelli che diventano quindi ancora più fragili.

Il rischio è quello di arrivare in Autunno con capelli opachi, spezzati, pieni di doppie punte. E se il taglio netto non fosse l’unico rimedio?

Noi di Istituto Giglio vogliamo consigliarti 5 modi per proteggere i tuoi capelli dai dannosi raggi UVA:

Ecco 5 modi per proteggere i tuoi capelli:

  1. Indossare un cappello per proteggere la testa e i capelli ed utilizzare un protettivo solare che abbia un filtro anti uva/uvb;
  2. Risciacquare subito i capelli con acqua dolce sia dopo il bagno in mare che in piscina;
  3. Lavare più spesso i capelli usando uno shampoo delicato e un balsamo idratante sulle lunghezze per ripristinare l’integrità della cuticola e lasciare così il capello più morbido;
  4. Applicare, almeno una volta a settimana, un impacco ammorbidente sulle lunghezze prima del lavaggio;
  5. Ridurre al minimo gli interventi di messa in piega a caldo, asciugature prolungate a phon, l’uso di ferri arriccianti, trattamenti chimici di colorazione e permanenti che oltremodo scaldano e disidratano ulteriormente il capello.

Purtroppo i danni dei raggi solari sui capelli non sono immediatamente visibili come per la pelle, ma si vedono col tempo: a seconda del tipo di capelli e dei trattamenti subiti, infatti, il sole agisce più o meno in profondità, favorendo la liberazione di radicali liberi e tossine che alterano la cheratina e di conseguenza la struttura del capello, ecco perché nei casi più estremi può verificarsi l’evento spiacevole della caduta capelli.
Come in ogni cosa, la prevenzione è il primo passo per evitare di affrontare situazioni spiacevoli. Noi di Istituto Giglio offriamo l’opportunità di conoscere la salute del tuo cuoio capelluto grazie al nostro G Check-up, l’esame cute capello che permette di intervenire in tempo nel caso in cui stessi notando diradamento e caduta capelli. Prenota il G Check-up gratuito in uno dei Centri dell’Istituto Giglio distribuiti in tutta Italia.

Post Correlati